venerdì 12 giugno 2015

Altri 5 colpi per la Folgore formato 2015-2016. Acquistati l'attaccante Pizzola, il centrocampista Zaccagnini, l'esterno basso Di Federico, il jolly Berardocco e il portiere De Melis

Folgore Sambuceto scatenata sul mercato in vista del prossimo campionato di Eccellenza conquistato dopo una cavalcata trionfale nel girone B di Promozione. I dirigenti viola stanno lavorando in maniera febbrile per cercare di mettere nelle mani di mister Bianchi una rosa pressoché completa e competitiva già prima del raduno della squadra che darà il via alla nuova stagione. E proprio in quest'ottica si inseriscono i cinque colpi messi a segno nelle ultime ore, e che vanno quindi ad aggiungersi agli altri pezzi pregiati già ufficializzati in precedenza; sono infatti appena approdati alla Cittadella dello Sport di Sambuceto l'attaccante Pizzola, il centrocampista Zaccagnini, l'esterno basso Di Federico, il jolly Berardocco e il portiere De Melis.
Partendo dalla zona offensiva, la Folgore si è assicurata le prestazioni del bomber Francesco Pizzola.
Classe 1992, di ruolo seconda punta, il giocatore proviene dal Goriano Sicoli, dove ha vissuto una esaltante stagione a livello personale, con ben 18 reti messe a segno in campionato e diversi assist all'attivo: «Sono lusingato da questa chiamata», le sue prime parole da giocatore viola, «perché è una società molto importante. Non vedo l'ora di mettermi in gioco con questa nuova maglia».
Scalando nella zona mediana, Lorenzo Zaccagnini rappresenta il nuovo centrocampista centrale fuoriquota della compagine di Sambuceto. Nato nel 1996 e proveniente dal Passo Cordone (dove ha disputato ben 33 partite), il giocatore di San Valentino si mostra subito fiducioso per la sua nuova esperienza: «Sono venuto qui con l'obiettivo di fare un buon campionato, e di mostrare al mister il mio impegno in allenamento. Cercherò di dare il massimo per meritarmi un posto in squadra».
Letteralmente "strappato" a un'agguerrita concorrenza di squadre pretendenti, Giorgio Di Federico è approdato alla corte del presidente Cacciagrano dal Chieti Calcio. Con i neroverdi teatini il giovanissimo esterno basso di fascia sinistra, classe 1997, ha già esordito in Serie D, ed è pronto a dare il suo contributo alla causa viola: «È un'ottima società», spiega Di Federico, «tutti me ne hanno parlato molto bene, e mi hanno anche detto che se avessi ricevuto una chiamata dalla Folgore, avrei dovuto accettare senza remore perché si tratta di una grande realtà».
Alessio Berardocco è invece il jolly classe 1991 che calcherà il sintetico di Sambuceto a partire dalla prossima stagione. L'ex della Flacco Porto (con la quale ha giocato nelle ultime quattro stagioni) può ricoprire in maniera indifferente sia il ruolo di difensore centrale che quello di centrocampista e, nonostante la giovane età, può vantare anche 3 campionati disputati in Eccellenza (due con il Francavilla, squadra della sua città, e uno con la Rosetana): «Alla Folgore sono contento di ritrovare il mio amico Simone Di Nardo, e anche Davide Silvaggi, dal quale spero di imparare qualcosa».
L'ultimo rinforzo appena giunto a Sambuceto è Mario De Melis, portiere classe 1992 proveniente dalla Valle del Foro, ma con svariate esperienze nel settore giovanile della Pro Vercelli, in C2 a Chieti, a Miglianico in Serie D, e con due campionati vinti alle spalle, rispettivamente con la Flacco Porto e il Silvi. Sambucetese doc, per De Melis si tratta quindi di una sorta di "ritorno a casa": «Spero di fare del mio meglio, perché Sambuceto è casa mia. Avanti a me ritrovo Alceo Palena con cui ho già giocato, e che oltre a essere un amico, penso sia uno dei portieri più bravi del calcio dilettantistico abruzzese, e non soltanto dell'Eccellenza. Quello che posso promettere è il massimo impegno, e cercherò di dare tutto me stesso in allenamento per tentare di "mettere in difficoltà" l'allenatore nelle scelte domenicali».

0 commenti:

Posta un commento

Sponsor

Powered by Blogger.

Sponsor

Popular Posts