lunedì 24 agosto 2015

Grillo nuovo tecnico del Sambuceto Calcio. Il saluto del presidente Cacciagrano al dimissionario Franco Bianchi: «Le nostre strade sportive si dividono, ma resta l'amicizia e due splendidi anni vissuti insieme»

Gennaro Grillo è il nuovo allenatore del Sambuceto Calcio. La società viola ha ufficializzato il nome del nuovo tecnico a ridosso del primo impegno ufficiale stagionale, ossia l'andata del primo turno di Coppa Italia a Città Sant'Angelo contro la "corazzata" della Renato Curi Angolana.
Grillo è reduce dall'esperienza in Promozione con il Fontanelle, squadra con la quale proprio al termine della passata stagione è riuscito a conquistare la Coppa Italia di categoria.
Il nuovo allenatore prende pertanto il posto di Franco Bianchi, che ha rassegnato le dimissioni dopo due anni alla guida dei viola, e soprattutto dopo il successo nel girone B di Promozione dello scorso anno, che ha consentito alla compagine sambucetese di approdare nel massimo campionato regionale dell'Eccellenza.
A salutare il tecnico dimissionario è il presidente del sodalizio viola, Sandro Cacciagrano: «Ringrazio Franco prima come amico e poi come allenatore per quanto fatto a Sambuceto; siamo stati molto bene in questi due anni. Questa decisione è stata come un fulmine a ciel sereno, e mi dispiace che Bianchi abbia dovuto lasciare questa società. Lo ringrazio sentitamente e gli auguro di fare una brillante carriera».
Il massimo dirigente del Sambuceto Calcio si sofferma poi sulla scelta di Gennaro Grillo come nuovo timoniere della squadra, decisione che è stata praticamente presa nell'arco di poco più di ventiquattro ore da parte della dirigenza viola: «Noi purtroppo dobbiamo voltare pagina in fretta perché il campionato è alle porte, e abbiamo individuato Gennaro Grillo. Si tratta di una prima scelta per noi, perché c'erano altri nomi in ballo, ma abbiamo virato su Grillo perché ha un certo carisma e ha già vinto dei campionati in passato. Abbiamo quindi subito pensato che potesse fare al caso nostro».
 Il presidente del Sambuceto torna poi sull'ormai ex allenatore Bianchi per sottolineare il profondo rapporto creatosi nei due anni trascorsi insieme alla Cittadella dello Sport: «Mi dispiace per Franco, che prima di essere un allenatore è un amico, in particolare per me come presidente. Le nostre strade a livello sportivo si sono divise, ma resta l'amicizia con Bianchi, al quale rinnovo il mio in bocca al lupo per il futuro».
 Infine, il numero 1 della compagine di Sambuceto, traccia le linee guida e gli obiettivi per questa stagione appena espressi e condivisi con il nuovo tecnico: «Abbiamo chiesto a mister Grillo come obiettivo quello della salvezza, e allo stesso tempo di cercare di far vedere un buon calcio e di divertirci. Gli obiettivi restano pertanto gli stessi che avevamo annunciato durante il raduno con mister Bianchi».
 Nel frattempo, nella prima uscita stagionale in Coppa Italia in trasferta a Città Sant'Angelo, i ragazzi della viola hanno per la prima volta conosciuto il nuovo tecnico, che ha seguito la squadra dalla tribuna. In panchina si è seduto, per l'occasione, il responsabile del settore giovanile del Sambuceto, Daniele Centofanti.
Nonostante il "cambio del timoniere" delle ultime ore, la squadra viola è riuscita a tenere testa e a ben figurare contro la Renato Curi Angolana, considerata da più parti come una delle corazzate dell'Eccellenza. I viola sono andati in vantaggio con Ciampoli nella prima frazione di gioco, e hanno mantenuto il vantaggio fino al novantesimo, prima di subire un improvviso uno-due da parte dei padroni di casa per il 2 a 1 finale per l'Angolana. La qualificazione al prossimo turno resta così ancora in bilico, e tutto verrà deciso nell'incontro di ritorno della Cittadella dello Sport di domenica prossima, quando verrà celebrato anche l'esordio ufficiale di Gennaro Grillo sulla panchina viola.

0 commenti:

Posta un commento

Sponsor

Powered by Blogger.

Sponsor

Popular Posts