Nasce nel 1958 come Polisportiva GEA Sambuceto, dall'acronimo dei fratelli Giuseppe e Antonio Colantonio, grossisti di tessuti, sotto la presidenza di Gino Di Nicola e il segretariato di Mincone Giuseppe.
La formazione giallo-blu vince il campionato Regionale di seconda categoria nell'annata calcistica 1961/1962 .
Durante gli anni '80 la società, mutata nella denominazione, cambiata in “Globo Sambuceto” , abilmente presieduta da Carlo Vito Chiacchiaretta, vince due campionati consecutivi approdando in Promozione nel 1983/1984.
A partire dal 1973 la formazione non è l'unica squadra presente sulla scena calcistica del paese, in quell'anno infatti nasceva il Borgo Viola presieduto da Remo Cacciagrano. Nel 1982 i viola vincono il campionato di terza categoria e nel 1987 quello di seconda. Nella stagione 1989/1990, per volontà dei dirigenti di entrambe le società,  il Sambuceto e il Borgo Viola raggiungono l'accordo per creare un'unica realtà calcistica nel paese, i colori sociali simbolo della neonata società sono il rosso ed il bianco, nasce così il Viola Sambuceto il cui Presidente è Di Sabatino Alberico. I bianco rossi, in quell'anno, conquistano un ottimo quarto posto e nell'anno successivo si piazzano al quinto posto, posizione sufficiente a garantirgli il passaggio al neo campionato regionale di Eccellenza, introdotto proprio nell'annata 1991/1992, nel quale la squadra sambucetese militerà fino al campionato del 1993.
E' nel 1995 che avviene la seconda fusione, il Viola Sambuceto e la Folgore Fontanelle danno vita alla Folgore Sambuceto del Presidente Federico Bozzolan, il viola, sparito nel nome, ritorna nel diventare il colore sociale, colore e denominazione che accompagnano tutt'oggi la squadra simbolo del calcio sambucetese.
Nel 2010 inizia per la società una nuova sfida, si arricchisce della squadra femminile a 11 che esordisce nel campionato Regionale serie C nel campionato 2010/2011
Il gruppo di ragazze, tenacemente compatto, seguito con attenzione precisione e competenza dal responsabile Diodato Renato, efficacemente supportato da Dioguardi Gabriele, sta costruendo pian piano la propria identità mostrando determinazione e serietà sportiva senza tralasciare il ruolo sociale che, da sempre, lo sport incarna. E' infatti nata dalla squadra femminile della Folgore Sambuceto l'idea di realizzare un calendario per il 2012 , interamente composto da immagini delle ragazze viola, il progetto è stato sposato con entusiasmo dal Presidente Di Francesco e dall'intero organico sociale che ha voluto abbinarlo ad una iniziativa di solidarietà destinando il ricavato delle vendite alla Mensa di San Francesco di Pescara. La presentazione ufficiale dell'iniziativa è avvenuta presso la sala consigliare del comune di San Giovanni Teatino il giorno 13 Dicembre 2011. Nella stessa sede è stato presentato l'inno della Folgore Sambuceto, nato anch'esso da una iniziativa della squadra femminile e  realizzato dalle artiste che hanno partecipato al Sanremo Lab 2009  Sonia Coletta e Piera Luisi, quest'ultima appartenente alla formazione rosa del mister Diodato.

0 commenti:

Posta un commento

Sponsor

Powered by Blogger.

Sponsor

Popular Posts